Crea sito

Le farine ( facciamo un po’ di chiarezza)

Le farine ( facciamo un po’ di chiarezza)

Produciamo tre tipi di farine: la tipo 1 , la tipo 2 e l’integrale,  questo perché non vogliamo offrire ai nostri clienti delle farine raffinate. Siamo abituate, ahi noi, a vedere e acquistare farine bianchissime, leggere impalpabili, e siamo altresì abituati ad identificarle come salutari o, addirittura, di maggior pregio, ma non è così.

Qual è la differenza, allora, tra la farina 0 e 00 e quelle di tipo 1 o 2? La differenza consiste nella raffinazione, dunque partendo dalla farina di tipo integrale ,( non raffinata) si arriva alla farina 00, del tutto raffinata.  Con il processo di raffinazione se ne vanno via i principi” buoni” del grano, i nutrienti e rimangono, invece, i carboidrati puri, che, come saprete, il nostro corpo trasforma in zucchero.

RICAPITOLANDO

Farina integrale:  ha tutto il buono del chicco, viene completamente macinato, anche se la farina, risulta  piu’ difficile lavorarla.

Farina di Tipo 2: è  anche conosciuta come farina semi integrale, e’ sempre presente il germe del grano e la crusca, anche se in minor quantita’.

Farina di Tipo 1: E’ la farina meno carica di crusca e quindi piu’ indicata per pasticcerie e panifici. Ma il sapore del germe del grano c’e’ ed e’ cio’ che la contraddistingue dalle farine raffinate.

Farina 0 : Farina raffinata , e’ per questo che viene preferita alle macinate a pietra.

Farina 00: È la farina più raffinata, nella quale  vengono eliminati la crusca, ricca di fibre ed il germe del grano, ricco di vitamine, di sali minerali e amminoacidi, tutto questo per rendere la farina più bianca e più facilmente lavorabile. Di tutto il buono del grano, rimane solo l’amido (carboidrati semplici) e poche proteine (glutine). L’apporto nutrizionale all’organismo è molto basso anzi, in qualche modo la farina 00 contribuisce all’aumento della glicemia. Per ottenere una farina così impalpabile, si usano macine a cilindri, di tipo industriale che scaldano la farina, alterandola.